CONTR-APPUNTI

LA BENZINA, IL CANE E IL MALVESTITO

Lo sciopero degli autotrasportatori ha finito per mettere in ginocchio l’intera nazione. Un territorio, come quello italiano, dove circa l’ottanta per cento della veicolazione delle merci è assicurato dal trasporto su gomma, non poteva che subire duramente i contraccolpi di questa protesta. Gli animi, come è facile immaginare, si stanno surriscaldando e l’adozione della precettazione (in tardissima serata di ieri) da parte del Governo, fino a ora non ha sortito alcun effetto. Certo, il titolo di oggi della “Nuova del Sud” lascia pensare: “ Senza benzina in tutta la regione”. La beffa della sorte tocca proprio a noialtri lucani, che galleggiamo su di un oceano di petrolio. E’ proprio vero che “u’ cuan’ mozzc’ semp’ u’ strazzat”. Ah, la saggezza dei proverbi!

Leggi tutto...