MINACCIA L'EX CONVIVENTE CON UNA SPARACHIODI: ARRESTATO

Ha minacciato l’ex convivente con una pistola sparachiodi e con quattro coltelli a serramanico trovati in suo possesso: a Matera un 38enne è stato arrestato dai Carabinieri con le accuse di porto abusivo di armi, atti persecutori e minaccia aggravata dall’uso delle armi. Secondo quanto ricostruito dai militari dell’Arma, l’uomo si è recato sul luogo di lavoro della donna e, dopo averla seguita, è riuscito a entrare nella sua abitazione dove l’ha minacciata e picchiata: quando si è accorto che l’ex aveva allertato i Carabinieri è poi fuggito. Successivamente l’uomo è stato rintracciato in un casolare e arrestato.