A MONTESCAGLIOSO "MATERA ORIENTALE-METAPONTO"

Sembra una tratta ferroviaria, un ramo secondario della famosa Amburgo-Baghdad, ma non lo è. Nella sala del Capitolo dell’Abbazia di San Michele Arcangelo a Montescaglioso, nel materano, si è tenuto il convegno sul tema “La nuova programmazione leader per l’area: Matera Orientale – Metaponto”. Dopo la firma, lo scorso 22 gennaio, del provvedimento di concessione, tra il GAL “START 2020” e la Regione Basilicata, prende ufficialmente il via la programmazione Leader 2014 – 2020 per l’area territoriale “Matera Orientale – Metapontino”.

Durante il convegno, a cui hanno partecipato vari rappresentanti delle istituzioni, è stato illustrato il piano d’azione da cui scaturiranno bandi pubblici e macro progetti per un territorio che vede coinvolti in totale 16 partner pubblici (15 comuni e l’ente parco della murgia materana), una popolazione di circa 90mila abitanti e vari partner privati. Il nuovo GAL, nato dalla unione tra il Gal Bradanica ed il Gal Cosvel, agirà su tre ambiti tematici: turismo sostenibile; sviluppo ed innovazione delle filiere e dei sistemi produttivi locali; potenziamento del sistema di conoscenza, comunicazione, valorizzazione, promozione e fruizione del patrimonio rurale, storico e culturale.