I LAVORI DELL'ULTIMO CONSIGLIO REGIONALE LUCANO

Il Consiglio regionale ha approvato avantieri a maggioranza (con 13 voti favorevoli di Pd, Psi, Ri, Udc, Pp e Pace del Gm e 3 astensioni del Pdl-Fi e di Romaniello del Gm) una delibera della Giunta su una variazione al bilancio di previsione 2017 dell’Ater di Potenza. Previste variazioni in aumento nelle uscite per 15 mila euro, per quanto riguarda le quote relative alla manutenzione degli alloggi in condominio...

...e per 70 mila euro per il versamento delle ritenute diverse, e in diminuzione nelle uscite per 15 mila euro per il rimborso delle quote di manutenzione degli stabili autogestiti, e per 70 mila euro per le ritenute diverse. Successivamente, nella votazione sulla proposta di riassegnare alle competenti Commissioni quattro pdl di iniziativa del consigliere Lacorazza del Pd (“sistema di elezione del presidente della Giunta e dei consiglieri regionali”, “disposizioni per il riordino delle funzioni provinciali e delle funzioni regionali di area vasta”, “istituzione del fondo unico autonomie locali (Fual)”, “disposizioni in materia di patrimonio culturale”), iscritte all’ordine del giorno della seduta di oggi ai sensi dell’articolo 38, comma 4 del regolamento interno del Consiglio regionale (che prevede la possibilità di iscrivere all'ordine del giorno dell'Assemblea le proposte di legge che non vengono esaminate nei tempi previsti dalle Commissioni), constatata l’assenza del numero legale (erano presenti in Aula al momento del voto i consiglieri Cifarelli, Galante, Giuzio, Lacorazza, Miranda Castelgrande, Mollica, Robortella, Santarsiero e Soranno), il presidente dell’Assemblea Mollica ha sciolto la seduta.