OGGI IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA

Il Consiglio regionale della Basilicata si riunisce oggi,  martedì 24 ottobre 2017, alle ore 10,00, nell’aula Dinardo al piano terra del palazzo della Giunta regionale, in Via Verrastro n. 4 a Potenza. In apertura di seduta la discussione di un provvedimento dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea (“Variazione del bilancio finanziario per il triennio 2017-2019 del Consiglio regionale, esercizio finanziario 2017, per spese di natura obbligatoria e per garantire il rispetto del vincolo sulle spese di missione”)... ...e di una delibera della Giunta regionale su criteri e modalità per la concessione dei contributi in favore degli emigrati lucani nei paesi dell’America latina. I lavori proseguiranno con l’esame di sei disegni di legge: “Rendiconto per l’esercizio finanziario 2016 del Parco regionale Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti lucane”; “Rendiconto per l’esercizio finanziario 2016 dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Basilicata (Arpab)”, “Bilancio di previsione 2017 e pluriennale 2017/2019 dell’Agenzia lucana di sviluppo e innovazione in agricoltura (Alsia)”; “Rendiconto per l’esercizio finanziario 2016 dell’Agenzia regionale per il diritto allo studio universitario (Ardsu)”; “Rendiconto per l’esercizio finanziario 2016 dell’Agenzia regionale di promozione territoriale di Basilicata (Apt)”; “Istituzione del Parco naturale regionale del Vulture e relativo ente di gestione”. L’attività del Consiglio regionale continuerà con l’esame, in seconda lettura, una proposta di legge di Mollica (Udc), Rosa (Lb-Fdi) e Spada (Pd) che propone modifiche all’art.54 e all’art. 72 della legge statutaria regionale. Seguirà la discussione di 4 proposte di legge: “Disposizioni per il riconoscimento della lingua dei segni italiana e la piena accessibilità delle persone sorde alla vita collettiva", di iniziativa del consigliere Napoli (Pdl-Fi) e sottoscritta anche da Miranda Castelgrande, Spada e Lacorazza (Pd); “Promozione e valorizzazione dell’invecchiamento attivo e della solidarietà tra generazioni”, di iniziativa dei consiglieri Cifarelli (Pd), Romaniello (Gm) e Pietrantuono (Psi); “Riconoscimento della fibromialgia e della encefalomielite mialgica benigna quali patologie rare", d’iniziativa del consigliere Rosa (Lb-Fdi), “Valorizzazione del patrimonio di archeologia industriale presente sul territorio regionale, d’iniziativa dei consiglieri Polese e Cifarelli ( Pd) e del presidente Mollica. Seguirà l’esame del testo unificato delle proposte di legge “Modifiche alla legge regionale n.6 del 25 gennaio 1993, norme sulla prevenzione e sul controllo del randagismo, istituzione anagrafe canina e protezione degli animali di affezione” e “Disposizioni in materia di randagismo e tutela degli animali da compagnia o d’affezione”,  di iniziativa dei consiglieri Gianni Leggieri (M5s) e Michele Napoli (PdL-Fi), di quella sulla “Promozione delle terapie, dell’educazione e delle attività assistite con gli animali”, di iniziativa dei consiglieri Miranda Castelgrande, Robortella, Spada, Polese (Pd), Napoli (Pdl-Fi), Bradascio (Pp), Galante (Ri), Rosa (Lb-Fdi), Mollica (Udc) e Pietrantuono (Psi), di quella sulla “Istituzione della banca del latte umano donato della Basilicata” di iniziativa dei consiglieri Polese, Cifarelli e Giuzio (Pd) e di quella su “Norme per il contenimento dell’inquinamento luminoso, il risparmio energetico nell’illuminazione per esterni e per la tutela dell’ambiente e dell’attività svolta dagli osservatori astronomici” , di iniziativa di Leggieri (M5s) iscritta all’ordine del giorno ai sensi dell’articolo 38, comma 4 del regolamento interno del Consiglio regionale  (che prevede la possibilità di iscrivere all'ordine del giorno dell'Assemblea le proposte di legge che non vengono esaminate nei tempi previsti dalle Commissioni). All’attenzione dell’Assemblea anche la sessione comunitaria, con la relazione annuale sull’andamento dei progetti finanziati dall’Unione europea. Seguirà quindi l’attività ispettiva e la discussione di alcune mozioni, a partire da quella di Leggieri e Perrino (M5s) sull’accesso dei consiglieri regionali alla documentazione Ttip, di Perrino (M5s) sull’emergenza neve, di Lacorazza (Pd) su lavoro e mobilità e sulle centrali operative regionali della polizia penitenziaria, di Rosa (Lb-Fdi), Romaniello (Gm) e Napoli (Pdl-Fi) sull’accordo integrativo regionale per la medicina generale, di Perrino (M5s) sulla creazione di apposito sito web per la diffusione dei dati di monitoraggio dell’attività Mise del Cova, di Rosa (Lb-Fdi), Napoli e Castelluccio (Pdl-Fi) sui provvedimenti anti sindrome burnout, di Rosa (Lb-Fdi) e Castelluccio (Pdl-Fi) sulla istituzione Zes ex decreto legge 20 giungo 2017, di Perrino (M5s) sulla concessione dello stato di calamità naturale per il rischio siccità sul territorio regionale. Ancora all’esame del Consiglio regionale le mozioni di Polese (Pd) sulla istituzione di una cabina di regia sul welfare generativo, di Perrino (M5s) sulla richiesta di impugnativa innanzi al Tar Lazio del decreto Mise del 9 agosto 2017 e sulla messa in sicurezza e bonifica delle aree interne ed esterne al sito Itrec interessate da contaminazione, di Lacorazza (Pd) sulla istituzione del parco regionale della musica, di Romaniello (Gm) sulla vertenza dei lavoratori Autolinee Liscio, di Rosa (Lb-Fdi) sulle indennità previste dall’art.35, comma 1, dell’accordo integrativo regionale (Air) per la medicina generale e di Perrino (M5s) sulla richiesta di costituzione in giudizio della Regione Basilicata innanzi alla Corte costituzionale contro l’impugnativa proposta dal governo rispetto ad alcune norme della legge regionale n.19/2017. All’esame dell’assemblea infine gli eventuali atti nel frattempo licenziati dalle Commissioni consiliari e il rinnovo dell’Ufficio di Presidenza dell’Assemblea. La riunione del Consiglio regionale sarà trasmessa in web streaming (su pc, smartphone e tablet) dai siti internet www.consiglio.basilicata.it e www.basilicatanet.it e potrà inoltre essere seguita attraverso il profilo Twitter @CRBasilicata.