Editoriali Precedenti

FERROVIA FERRANDINA-MATERA: CONTINUANO I LAVORI

Galleria di Miglionico, linea ferrata e stazione ferroviaria Matera La Martella; sono questi i tre punti su cui si è iniziato a lavorare in vista del completamento della linea ferroviaria di Trenitalia Ferrandina Matera La Martella, annunciato nella città dei Sassi nel Luglio 2017 dall’amministratore delegato di RFI Maurizio Gentile e dal Ministro per le infrastrutture Graziano Delrio, per il 2022... ...grazie all’impegno degli onorevoli del Partito Democratico Maria Antezza e Ludovico Vico che sono riusciti a finanziarlo per 255 milioni di euro. Tutte risorse disponibili. Domenica primo di ottobre, in una conferenza stampa, convocata ad hoc, così come promesso dai parlamentari in quella occasione, si è parlato dello stato di avanzamento dei lavori. Un appuntamento, quello di domenica mattina, che, negli auspici, potrebbe diventare trimestrale proprio per rendicontare con puntualità, massima trasparenza e con un dialogo proficuo e costruttivo con la stampa e la cittadinanza – è stato detto – la realizzazione di questo agognato obiettivo per la comunità: la ferrovia dello stato a Matera. L’11 luglio 2017 sono state contrattualizzate – si legge da un documento distribuito in conferenza stampa -le attività nella Galleria di Miglionico per una durata di 180 giorni. L’impresa ha svolto una prima attività di pulizia ed il programma prevede a breve, nel mese di ottobre, la cantierizzazione. Saranno installati impianti di illuminazione, ventilazione e rilevamento gas all’interno e sarà effettuato il ripristino del fondo stradale. Tutti elementi utili, questi, a consentire la definizione del progetto esecutivo riguardante la struttura. Contrattualizzate, il giorno 3 agosto, durata 150 giorni, anche le attività manutentive sull’intera linea. Al 15 settembre risultano realizzate anche qui opere di pulizia, recinzioni atte a delimitare l’area e riparazione di punti critici. Per il 15 novembre dovrebbero essere ultimate opere idrauliche e anche qui altri lavori di pulizia di tombini nonché di piazzali e accessi alla stazione di La Martella. Il 18 luglio 2017 proprio sulla stazione La Martella sono stati eseguiti dei sopralluoghi al fine di riqualificarla interamente. La progettazione è ultimata – hanno detto – e ‘inizio delle attività di cantiere è previsto per il 2 di ottobre. Il costo complessivo per la riqualificazione della stazione di La Martella è di 7 milioni e 500 mila euro. Al momento sono stati approvati 300 mila euro. Annunciato anche l’avvio dei lavori per la riqualificazione della stazione di Ferrandina il 16 ottobre con periodo di ultimazione previsto per fine 2018. (da trmtv.it-Francesco Giusto).