ACQUA: RISORSA DA NON SPRECARE

Crisi agricola collegata alla gestione della risorsa idrica. Questo il tema dell’incontro in Regione Basilicata con partecipazione del Coordinamento dei sindaci del Metapontino. La produzione estiva – è emerso – non è minacciata solo dalla siccità. Durante le due ore in Sala Verrastro, discussione incentrata su un corollario di problemi che va dalla necessità di ammodernare le infrastrutture per l’irrigazione fino all’innovazione delle aziende per un uso efficiente dell’acqua. Ne hanno discusso il governatore Pittella e il Dipartimento Agricoltura guidato dall’assessore Braia, i quali hanno comunicato la “sofferta ma confermata disponibilità della risorsa” per le colture già programmate nel primo semestre del 2017 ma con “rischio stop per i prossimi mesi”, dall’altro i sindaci coinvolti da quella che a tratti è ormai diventata psicosi collettiva sul rischio di rimanere a secco sui campi. Nel mezzo, Consorzio di Bonifica, Autorità di Bacino, Eipli ed Ente Irrigazione, si sono espressi con grafici e indicazioni sensibili sulle criticità del settore. L’invito è di razionalizzare, mentre, la Regione si è impegnata a completare la traversa del Sauro ed entro il 2018 la Traversa del Sarmento, quest’ultimo con incremento di 50 milioni di metri cubi della disponibilità dalla diga di Monte Cotugno. I sindaci hanno chiesto una migliore comunicazione ai cittadini e annunciato prossime iniziative.