Editoriali Precedenti

GdF: SONO 243 CANDELINE

Nella mattinata del 23 giugno, in Matera, presso la Caserma “Fin. M.B.V.M. Vincenzo Rutigliano” sede del Comando Provinciale Guardia di Finanza, alla presenza del Comandante Provinciale di Matera, Col. Domenico Tatulli, è stata celebrata la ricorrenza del 243° anniversario della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza. Nel corso della cerimonia è stata data lettura del messaggio del Presidente della Repubblica, del messaggio del Ministro dell’Economia e delle Finanze e dell’Ordine del giorno del Comandante Generale della Guardia di Finanza, Gen. C.A. Toschi. È seguito un breve discorso del Comandante Provinciale, quindi la consegna delle ricompense di ordine morale ai militari che, nell’ultimo anno, si sono particolarmente distinti in operazioni di servizio. La celebrazione, che si è svolta nella massima sobrietà, rappresenta un evento importante per gli uomini e le donne che vestono la divisa delle Fiamme Gialle, impegnati ogni giorno a perseguire la sicurezza economico-finanziaria sul territorio di questa Provincia. In tale contesto, il Comandante Provinciale, ha reso noto il bilancio dell’attività operativa svolta dai dipendenti Reparti del Corpo, nei primi 5 mesi del 2017, confermando l’impegno della Guardia di Finanza nella lotta ai fenomeni d’illegalità e di criminalità economico-finanziaria più gravi, diffusi e pericolosi per il sistema economico del Paese.Sono 3 le direttrici operative principali lungo le quali si snodano le attività di servizio. La prima è rappresentata dall’attività investigativa, ossia dallo sviluppo di indagini di polizia giudiziaria riferite ai più gravi reati a sfondo economico-finanziario. La seconda è costituita dai piani operativi, che si sostanziano nell’esecuzione di programmi d’intervento mirati sulle più pericolose manifestazioni d’illegalità nelle diverse aree del Paese. La terza attiene all’azione di controllo del territorio, con la quale i Reparti territoriali e le articolazioni della Componente aeronavale assicurano il presidio sistematico ed unitario di strade, aree urbane, porti, aeroporti, frontiere marittime e terrestri per contrastare i traffici illeciti.

ATTIVITA’ INVESTIGATIVA

Nei primi 5 mesi del 2017 le unità operative del Corpo della Provincia di Matera hanno concluso n. 133 deleghe d’indagine dell’Autorità Giudiziaria ordinaria. Il 12,78% (pari a n. 17) ha interessato il comparto dei reati tributari e il 14,23% il comparto della Spesa Pubblica. Inoltre i Reparti hanno concluso n. 6 deleghe pervenute dalla Procura Regionale della Corte dei Conti.

 PIANI OPERATIVI

 Nel 2017, i piani operativi affidati ai Reparti per il relativo sviluppo sono nel complesso 46, suddivisi nelle 3 macro-aree generali d’intervento istituzionale, vale a dire, la lotta all’evasione, all’elusione e alle frodi fiscali (20 piani), la tutela della spesa pubblica (10 piani) e il contrasto alla criminalità organizzata ed economico-finanziaria (16 piani).

 Contrasto all’evasione, all’elusione e alle frodi fiscali:

 Oltre alle indagini di polizia giudiziaria, sono stati eseguiti 20 verifiche e 64 controlli mirati che hanno consentito di denunciare 9 responsabili di reati fiscali, gran parte dei quali per emissione di fatture per operazioni inesistenti, dichiarazione fraudolenta ed infedele, occultamento di documentazione contabile.

 Individuati 19 soggetti, che, pur avendo svolto attività produttive di reddito, sono risultati completamente sconosciuti al fisco ed hanno sottratto alla tassazione oltre 6,5 milioni di euro. Scoperti 4 datori di lavoro che hanno impiegato 4 lavoratori in “nero” e 4 irregolari.

 Sequestrate disponibilità patrimoniali e finanziarie per il recupero delle imposte evase nei riguardi dei responsabili di frodi fiscali per 391.516 euro circa ed avanzate proposte di sequestro per oltre 471.283 euro.

 Nel comparto dei “Giochi e Scommesse illegali”, i Reparti hanno scoperto e proposto per il recupero a tassazione materia imponibile - “Imposta Unica sulle scommesse” - per oltre 4,8 milioni di euro, nonché sottoposto a sequestro n. 18 apparecchi terminali (cc.dd. Totem) nei confronti di n. 11 punti clandestini di raccolta scommesse.

La tutela della spesa pubblica

Relativamente al settore della tutela della spesa pubblica, sono stati eseguiti 31 interventi complessivi, che hanno interessato i più importanti flussi di spesa, dalla sanità alla previdenza, dai fondi comunitari agli incentivi nazionali, dalle prestazioni sociali agevolate agli appalti. L’ammontare delle risorse pubbliche risultate indebitamente richieste o percepite da parte dei 28 responsabili individuati è stato di oltre 826.654 euro. Sono stati altresì segnalati n. 64 soggetti alla Corte dei Conti, nei confronti dei quali è stato accertato un danno erariale complessivo pari a 1.849.134 euro.

Contrasto alla criminalità economico-finanziaria

Sul fronte del contrasto alla criminalità economico-finanziaria, sono stati svolti 5 accertamenti patrimoniali nei confronti di n. 17 soggetti, che hanno consentito di effettuare proposte di sequestro per un valore complessivo di 114.420 euro. Nel settore della tutela della proprietà intellettuale e sicurezza prodotti, le attività delle Fiamme Gialle materane hanno permesso di sequestrare complessivamente n. 118.373 articoli contraffatti, recanti falsa indicazione di origine o pericolosi.

 CONTROLLO DEL TERRITORIO E CONTRASTO AI TRAFFICI ILLECITI

 Il controllo del territorio per il contrasto ai traffici illeciti è assicurato attraverso un dispositivo d’intervento unitario, che integra tra loro le diverse componenti territoriale, investigativa e aeronavale del Corpo ha visto impiegate, tra l’altro, n. 604 pattuglie. Le indagini antidroga, condotte anche attraverso un capillare monitoraggio del territorio della provincia e delle sue principali vie di comunicazione, hanno portato al sequestro di gr. 329 di sostanza stupefacente, nonché alla segnalazione alle competenti Prefetture di n. 30 assuntori di sostanze stupefacenti e alla denuncia alla locale Autorità Giudiziaria n. 5 soggetti per spaccio, di cui 1 tratto in arresto. Nel settore della tutela ambientale è stato eseguito n.1 intervento che ha portato al sequestro di n. 1 autocarro e di un tratto di strada vicinale ai bordi della quale erano stati testé scaricati in modo non controllato circa 50 metri cubi di rifiuti consistenti in manufatti e detriti inerti derivanti da materiale edile e al conseguente deferimento all’Autorità Giudiziaria di n. 2 soggetti per “attività di gestione di rifiuti non autorizzata”.

Rendicontazione dell’attività operativa

gennaio – maggio 2017

IL CONTRASTO ALL’EVASIONE, ALL’ELUSIONE E ALLE FRODI FISCALI

 

EVASIONI E FRODI FISCALI

Verifiche fiscali (n.)

20

Controlli mirati (n.)

64

Soggetti sconosciuti al fisco (n.)

19

Base imponibile netta constatata nei confronti degli evasori totali (euro)

6.540.939

 

 

REATI FISCALI

Reati accertati (D.Lgs. 74/2000)

13

Soggetti denunciati (n.)

14

di cui, per:

 

Dichiarazione fraudolenta (artt. 2 e 3)

2

Dichiarazione infedele (art. 4)

4

Omessa dichiarazione (art. 5)

4

Emissione fatture/altri doc. per operazioni inesistenti (art. 8)

1

Occultamento distruzione documenti contabili (art. 10)

3

 

SEQUESTRI PATRIMONIALI E FINANZIARI PER REATI FISCALI

Sequestro di disponibilità patrimoniali e finanziarie per il recupero di imposte evase (euro)

391.516

Proposte di sequestro (euro)

471.283

 

 

SOMMERSO DA LAVORO

Lavoratori in nero scoperti (n.)

4

Irregolari scoperti (n.)

4

Datori di lavoro verbalizzati per l’utilizzo di manodopera irregolare ed in nero (n.)

4

ATTIVITÀ A TUTELA DEL MONOPOLIO STATALE DEL GIOCO E DELLE SCOMMESSE

Interventi (n.)

20

Violazioni riscontrate (n.)

17

Soggetti verbalizzati (n.)

40

Apparecchi terminali (cc.dd. totem) sequestrati (n.)

18

Punti clandestini di raccolta scommesse (n.)

11

Imponibile UNICA (€.)

4.848.000

TUTELA SPESA PUBBLICA

 

FLUSSI DI SPESA (sanità, previdenza, fondi comunitari, incentivi nazionali, prestazioni sociali agevolate, appalti)

Interventi complessivi (n.)

31

Soggetti responsabili individuati (.)

28

Risorse pubbliche indebitamente percepite (euro)

826.654

Soggetti segnalati alla Corte dei Conti (n.)

64

Danni erariali accertati (euro)

1.849.134

CONTRASTO CRIMINALITÀ ORGANIZZATA ED ECONOMICO-FINANZIARIA

 

CONTRASTO ALLA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA

Accertamenti patrimoniali (n.)

- nei confronti di persone fisiche (n.)

- nei confronti di persone giuridiche (n.)

5

17

0

Valore dei beni proposti per il sequestro (euro)

114.420

TUTELA PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Soggetti denunciati (n.)

5

Prodotti con marchi contraffatti (n.)

118.373

ATTIVITÀ INVESTIGATIVA

 

INDAGINI

Deleghe d’indagine dall’A.G. ordinaria (n.)

  • § di cui concluse (n.)

 

172

133

per reati tributari (n.)

- per fatture per operazioni inesistenti (n.)

 

17

5

spesa pubblica (n.)

- per reati contro la P.A. e appalti (n.)

- per casi d’indebita richiesta o percezione di finanziamenti (n.)

 

19 

13

6

reati contro il patrimonio, reati societari e fallimentari, condotte di contraffazione e altri (n.)

40 

CONTROLLO DEL TERRITORIO E CONTRASTO AI TRAFFICI ILLECITI

 

TRAFFICO DI STUPEFACENTI

Sostanze stupefacenti sequestrate (gr.)

329

.. hashish e marijuana (gr.)

216

.. cocaina (gr.)

1

.. eroina (gr.)

2

.. altre sostanze stupefacenti (gr.)

110

Persone denunciate (n.)

5

... di cui in stato d’arresto (n.)

1

Soggetti segnalati all’Autorità Prefettizia competente per uso personale di droghe (n.)

 

30