MARATEA: UNA SCOSSA

Una scossa di magnitudo 4.3 è stata registrata alle ore 13.58 di sabato 29 Ottobre, al confine tra Basilicata e Calabria, a una profondità di 270 chilometri, con epicentro a Maratea (Potenza). Tra i Comuni più vicini all'epicentro, l'Ingv segnala anche Trecchina, Rivello, Nemoli, Lauria (Potenza) e Tortora (Cosenza). Sono stati in pochi ad avvertire la scossa di terremoto. Poche, quindi, le telefonate giunte ai Vigili del Fuoco da cittadini preoccupati. Fino a questo momento in nessun Comune sono stati segnalati danni a persone o cose. Nonostante la magnitudo di 4.3, sono stati in pochi, a causa della profondità registrata a 270 chilometri, ad avvertire la scossa di terremoto delle ore 13.58 nell'area Sud della Basilicata, al confine con la Calabria. Poche, quindi, le telefonate giunte ai Vigili del Fuoco da cittadini preoccupati. Fino a questo momento in nessun Comune sono stati segnalati danni a persone o cose (Ansa).