MATERA: CONVICINIO E S.MARIA DE ARMENIS APERTE A SETTEMBRE

Dal 1° settembre al 30 settembre 2016, la Coop. OLTRE L’ARTE, che già gestisce il circuito delle Chiese Rupestri di Matera, avrà cura di garantire l’apertura del Convicinio di Sant’Antonio e della Chiesa di Santa Maria de Armeniis, siti storici di proprietà del Comune di Matera. Questi luoghi saranno aperti nei giorni feriali dalle ore 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 19.30.


Il sabato e la domenica le visite saranno aperte dalle ore 9.30 alle ore 19.30, con orario continuato. Il costo del biglietto sarà rispettivamente di euro 5 per l’ingresso al Convicinio di Sant’Antonio e di euro 2 per la chiesa di Santa Maria de Armeniis. L’ingresso sarà gratuito per minori di anni 18, per i disabili e gli accompagnatori, per le forze dell’ordine, per i giornalisti. Gli studenti potranno usufruire di una riduzione del 50% sul prezzo del biglietto. “Il servizio sarà svolto dalla Coop. OLTRE L’ARTE in forma assolutamente gratuita – ha dichiarato Rosangela Maino, Presidente della cooperativa – in quanto abbiamo offerto la piena disponibilità all’Amministrazione Comunale nel garantire l’apertura di questi luoghi preziosi. In particolare, il Convicinio di Sant’Antonio, composto da quattro ambienti rupestri che si affacciano su un unico cortile, rappresenta un esempio di rara bellezza ed è molto apprezzato dai turisti. L’impegno gratuito della cooperativa rappresenta, pertanto, una scelta di responsabilità e di impegno perchè la bellezza della Capitale Europea della Cultura 2019 possa essere fruibile in tutte le sue espressioni”. “I nostri collaboratori – ha aggiunto Rosangela Maino – garantiranno un presidio puntuale, offrendo informazioni dettagliate sul sito internet della cooperativa Oltre l’Arte e del comune di Matera relative agli orari di apertura del Convicinio di Sant’Antonio e della Chiesa di Santa Maria de Armeniis”.