MARATEA: DANNO ERARIALE PER 691MILA EURO

Dodici ex amministratori di Maratea (Potenza) sono stati segnalati alla Corte dei Conti dalla Guardia di Finanza perché ritenuti responsabili di aver provocato un danno erariale pari a 691 mila euro. La vicenda si riferisce ad un piano di lottizzazione relativo all'insediamento di un complesso turistico residenziale in contrada Santa Caterina, oggetto di una convenzione fra la società interessata e il Comune. Nel 2010, alcune scelte del consiglio comunale provocarono un danno per le casse municipali pari a 691 mila euro (Ansa).